Messaggio augurale del Dirigente Scolastico a famiglie, alunni e personale a.s. 2017-2018

Carissimi Alunni, Genitori, Docenti e Personale ATA desidero rivolgere a voi tutti  i più sinceri auguri di buon lavoro per l’inizio del nuovo anno scolastico

Il mio pensiero va innanzitutto  agli alunni che iniziano quest’anno un nuovo  ciclo di studi.

Sono certa che il percorso che vi  attende sarà coinvolgente e motivante. Le  nuove discipline di studio, i  nuovi compagni di classe, i nuovi  i docenti saranno  non solo stimoli alla curiosità, ma occasioni per appassionare alla conoscenza, per scoprire ogni giorno qualcosa di più e di più profondo su se stessi, sugli altri e sul mondo.

Mi auguro che la scuola, la nostra scuola,  diventi  per tutti sempre più il luogo dove si dà la parola, dove si coltiva la possibilità dello stare  bene insieme, dove si valorizzano le differenze, le singolarità, dove si anima la curiosità di ciascuno, dove si confrontano e si educano le diversità, dove si cura la formazione della persona, il suo valore, la sua dignità e la sua identità: insomma il luogo dove si fa CULTURA.

Cari ragazzi vi raccomando di impegnarvi, di frequentare in modo assiduo, di partecipare attivamente alla vita scolastica, di tenere un comportamento corretto e collaborativo, di mostrare impegno e volontà , di migliorare ogni giorno sempre di più e di non scoraggiarvi mai!

Vi invito a non sprecare il  tempo, a  “usare” bene e fino in fondo la scuola, diventando protagonisti delle meravigliose avventure del sapere.   Alle famiglie  riconfermo il mio impegno  a una fattiva  e sincera collaborazione

Anche quest’anno scolastico  sarà  denso di novità per i cambiamenti in atto che stanno  modificando alcuni aspetti dei processi educativi, la nostra offerta formativa e la nostra immagine sul territorio cittadino.

Tra i tanti cambiamenti in corso, chiedo a tutti  e soprattutto alle famiglie una  maggiore disponibilità orientata alla collaborazione e corresponsabilità. Una scuola può funzionare se tutte le componenti funzionano, ognuno nel proprio ruolo con il suo compito nelle sue funzioni, tutti parimenti importanti, perché tutti al servizio dell’Istruzione.

Vi chiedo di aver fiducia e di far squadra per consentire alla nostra scuola di mettere in campo energie ed impegno al fine di realizzare appieno la sua funzione pubblica.

Solo il lavoro di squadra , la passione per questo lavoro, che attiene alle intelligenze ma ancor più al cuore, la convinzione di vedere un futuro per questi ragazzi, possono fare la differenza …e la faranno.

Grazie a tutti e buon anno scolastico!